arrow-backarrow-downarrowcornerdownloadfacebook-sharefacebookgoogle+google-sharegridlinkedin-sharelinkedinpinterestsharetwitter-sharetwitteryoutube

Foodservice

La sostituzione della plastica tradizionale con la bioplastica in svariati contesti di ristorazione collettiva consente di semplificare notevolmente la gestione dei rifiuti e di ottimizzare la raccolta differenziata.

Tutti i prodotti sono idonei al contatto alimentare e hanno ottenuto la certificazione di compostabilità secondo la norma EN 13432.

La proposta di Bio4Expo comprende un assortimento completo di articoli monouso costituito da:

Il consumatore viene così messo in condizione di gettare nel cassonetto di raccolta dell’umido sia gli scarti alimentari sia le stoviglie biodegradabili e compostabili che verranno avviati insieme al compostaggio dove i microrganismi li trasformeranno naturalmente in acqua, CO2 e biomassa.

Il compost ottenuto fertilizzerà il terreno su cui poi nasceranno altre piante dalle quali si otterranno nuovamente materie prime.

Un ciclo virtuoso, dalla natura alla natura, che nel suo completarsi comporta meno impiego di risorse non rinnovabili, meno energia e minori emissioni di gas serra


condividi su

Top